Centro Interdipartimentale di Microscopia Elettronica

Storia

Consiglio direttivo

Personale Tecnico

Orario

Il Centro Interdipartimentale di Microscopia Elettronica (CIME) nasce nel 1989 con lo scopo di coordinare la gestione e l’utilizzazione delle complesse apparecchiature e strumenti in uso in tale settore per scopi didattici e scientifici. I Dipartimenti fondatori, quello di Biomedicina Sperimentale, Infettiva e Pubblica e quello di Scienze dell’Ambiente e Territorio, nel corso degli anni hanno cambiato nome e talvolta composizione. Ad oggi i membri del CIME afferiscono al Dipartimento di  Medicina Clinica e Sperimentale, al Dipartimento di Ricerca Traslazionale e delle Nuove Tecnologie in Medicina e Chirurgia e al Dipartimento di  Biologia, da cui il CIME dipende dal punto di vista amministrativo.  Il CIME ha mantenuto la sua sede nei locali originari al piani terra di via A. Volta 4. La notevole e ininterrotta attività scientifica del CIME è documentata dalle numerose pubblicazioni prodotte in ambito zoologico, biologico e biomedico dai ricercatori afferenti.

Direttore

Dott.ssa Alessandra FALLENI

 

Vice Direttore

Prof. Franco VERNI

 

Membri

Prof. Sergei FOKIN

Prof. Francesco FORNAI

Prof. Marco GESI

Dott.ssa Paola LENZI

Dott.ssa Letizia MODEO

Prof. Giulio PETRONI

Prof. Leonardo ROSSI

Prof. Riccardo RUFFOLI

Prof.ssa Alessandra SALVETTI

Dott.ssa Claudia VANNINI

 

Dott. Paolo LUCCHESI

(Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale)

 

Sig. Simone GABRIELLI

(Dipartimento di Biologia)

 

Dal Lunedì al Giovedì: 8.30 - 17.30

Venerdì: 8.30 - 14

Sabato e Domenica: Chiuso